POLPO E POLENTA AL TARTUFO

  • Autore: marco savini
  • 28 giu, 2017

IL POLPO E LA POLENTA AL TARTUFO SONO UN'OTTIMA COMBINAZIONE, STUPISCI I TUOI OSPITI CON UN INSOLITO PIATTO 

Ingredienti  

• 100 g di polenta al tartufo

• 1/2 l di acqua

• q.b. sale

• 1 kg di polpo


1. Mettete a bollire una pentola d’acqua con mezzo bicchiere di aceto, una cipolla, una carota, un gambo di sedano e del prezzemolo. Immergete il polpo nella pentola e cuocetelo per circa 40 minuti ( il tempo è per un peso di circa 1 kg ), poi spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare nella sua acqua. 

2. Nel frattempo, portate l’acqua salata in ebollizione, versate a pioggia la POLENTA AL TARTUFO e contemporaneamente mescolate vigorosamente. 

3. Cuocete la polenta per circa 30 minuti mescolando continuamente.

4. Una volta raffreddato il polpo a temperatura ambiente, tagliatelo e scottatelo sulla piastra molto calda o in padella con pochissimo olio.

5. Ultimate le cotture, disponete la POLENTA AL TARTUFO sul piatto e adagiatevi sopra i tentacoli del polpo.

Autore: marco savini 01 dic, 2017

Ingredienti  

• 180 g di crema con Parmigiano Reggiano al tartufo bianco

• 600 g di latte intero

• 250 g di burro

• 250 g di farina 00

• 10 bignè piccoli

1.  In un pentolino aggiungete 500 g di latte intero, 250 g di burro, 250 g di farina 00 ed un vasetto di CREMA CON PARMIGIANO REGGIANO E TARTUFO BIANCO.

Mettete a scaldare il pentolino a fuoco lento e mescolate vigorosamente fino a creare un impasto omogeneo e compatto.

2.  Trasferite il composto in una sac à poche e farcite i bignè.

3.   Per decorare il vostro piatto, diluite una parte dell’impasto con il restante latte fresco fino a creare una crema liquida, quindi disponete la crema sul fondo del piatto. Decoratelo con un cestino di parmigiano croccante: cuocete in una padella del parmigiano grattugiato per 5 minuti a fuoco lento, staccatelo delicatamente e stendetelo subito sul fondo di una tazza per conferirgli la forma desiderata.


Autore: marco savini 12 set, 2017

I ngredienti

• 300 g di fegatini di pollo

• 1 cipolla

• 1 bicchiere di vin santo

• 50 g di burro

• Salvia

• Rosmarino

• 170 g di salsa tartufaio

• 4 fette di bacon




1. Soffriggete la cipolla tagliata a velo con la salvia, il rosmarino e i fegatini di pollo. Sfumate con il vin santo ed aggiungete 80g di SALSA DEL TARTUFAIO

2. Togliete la salvia e il rosmarino,   cuocete per 5 minuti, dopodichè frullate il composto con una noce di burro fino a creare un patè.

3. Mettete in forno le fette di bacon per 5 minuti a 180°.

4. Scaldate a parte la restante SALSA DEL TARTUFAIO .

5. Disponete al centro del piatto il patè di fegatini di pollo, servitelo con la SALSA DEL TARTUFAIO ( precedentemente scaldato ) e decorate con il bacon croccante.

Autore: marco savini 03 lug, 2017
ingredienti

• 28 paccheri

• 500 g   di ricotta di pecora

• 180 g di ragù di chianina

• Erbette aromatiche



1. Cuocete i paccheri in acqua bollente salata per 10 minuti circa, scolateli e lasciateli raffreddare.  

2. In un recipiente, mescolate la ricotta con le erbette aromatiche. Trasferite il composto in una sac à poche e riempite i paccheri. Una volta riempiti, disponeteli nel piatto.

3. Scaldate il Ragù di chianina e mettetelo sopra ai paccheri. Decorate il piatto con qualche foglia di erbette aromatiche.

Autore: marco savini 03 lug, 2017

ingredienti

• 200 g di spinaci

• 4 fette di pane toscano

• 30 g di burro con tartufo bianco

• 4 uova

• 50 ml aceto di vino bianco

 

1. In un pentolino versate mezza confezione di BURRO AL TARTUFO , aggiungete gli spinaci freschi e saltateli in padella per qualche minuto. In una padella sciogliete l’altra metà di BURRO AL TARTUFO  e tostate le fette di pane per renderle croccanti in superficie e morbide all’interno.

2. Nel mentre mettete sul fuoco una pentola d’acqua e aggiungete 50 ml di aceto di vino bianco per ogni litro di acqua e prendete un uovo fresco (conservato a temperatura ambiente) e rompetelo all’interno di un piatto fondo avendo cura di lasciare intatto il tuorlo.

3. Raggiunta l’ebollizione dell’acqua, abbassate il fuoco in modo che l’acqua arrivi solo a sobbollire dolcemente. Con l’aiuto di una frusta o un mestolo create un vortice ed immergeteci dolcemente l’uovo. Dopo 4 minuti di cottura raccogliete l’uovo con un mestolo forato e immergetelo per qualche secondo in acqua fredda.

4. Disponete sul piatto una fetta di pane tostato e adagiatevi sopra gli spinaci al tartufo e l’uovo in camicia.

Autore: marco savini 03 lug, 2017

Ingredienti

• 200 g di ricotta fresca

• 40 g di miele al tartufo bianco

• 40 g di nocciole

 

1. Prendete una padella antiaderente e tostate a fuoco dolce le nocciole per qualche minuto.

2. Adagiate 50 g di ricotta sul piatto e con l’aiuto di un cucchiaino versate il MIELE AL TARTUFO BIANCO .  

3. Tritate le nocciole precedentemente tostate, per guarnire il piatto.

 

Autore: marco savini 03 lug, 2017

ingredienti

• 6 fette di carpaccio di manzo

• 160 g di pecorino al tartufo  

• 200 g di spinaci

 

1. In una padella mettete a cuocere gli spinaci con un filo di olio di oliva; nel frattempo prendete il PECORINO AL TARTUFO e tagliatelo in piccole strisce. Una volta pronti gli spinaci e le strisce di pecorino, iniziate a comporre l’involtino.

2. Prendete la fettina di vitello tagliata a carpaccio e poneteci sopra 2\3 strisce (40gr) di PECORINO AL TARTUFO e due cucchiai (40g) di spinaci cotti.

3. Arrotolate le fettine di vitello su se stesse e chiudetele con degli stuzzicadenti.

4. In una padella mettete dell’olio di oliva e fateli cuocere a fuoco dolce su tutti i lati fino a far dorare tutta la superficie.

Autore: marco savini 03 lug, 2017

ingredienti

• 100 g di crescenza

• 100 g di mozzarella

• 80 g di crema di porcini con tartufo

• 1 pasta sfoglia


1. Tagliate la mozzarella a cubetti, unitela alla crescenza e alla CREMA DI PORCINI E TARTUFO

2. Preparato il composto, stendete la vostra pasta sfoglia e dividetela in 12 rettangoli. Disponete sul lato di ogni rettangolo il composto e con l’altro lato chiudete il saccottino premendo con le dita i tre lati per sigillarlo bene.

3. Pronti tutti i saccottini, adagiateli su una teglia ricoperta con carta da forno. Per dare un colore più vivace ai vostri saccottini, spennellateli con un uovo sbattuto.

4. Cuoceteli nel forno preriscaldato per 25\30 minuti a 200°C.

5. Per intensificare il sapore del tartufo, potete servire i saccottini con mandorle tostate e SALSA BIANCA AL TARTUFO.

Autore: marco savini 28 giu, 2017

ingredienti

• 250 g  di tagliolini all’uovo al tartufo

• 30 g di burro al tartufo bianco

• q.b. sale


1. Immergete i TAGLIOLINI ALL'UOVO AL TARTUFO  in una pentola con abbondante acqua salata in ebollizione.

2. Nel mentre fate fondere il BURRO CON TARTUFO BIANCO  con un po’ di acqua di cottura in una padella grande.

3. Dopo 3 minuti scolate i tagliolini ancora al dente e versateli nella padella con il burro.

4. Lasciate insaporire i tagliolini per qualche minuto mescolandoli continuamente con un mestolo. Quando i tagliolini al tartufo si saranno amalgamati con il condimento, trasferiteli in un piatto da portata e serviteli caldi.

Autore: marco savini 28 giu, 2017

Ingredienti  

• 100 g di polenta al tartufo

• 1/2 l di acqua

• q.b. sale

• 1 kg di polpo


1. Mettete a bollire una pentola d’acqua con mezzo bicchiere di aceto, una cipolla, una carota, un gambo di sedano e del prezzemolo. Immergete il polpo nella pentola e cuocetelo per circa 40 minuti ( il tempo è per un peso di circa 1 kg ), poi spegnete il fuoco e lasciatelo raffreddare nella sua acqua. 

2. Nel frattempo, portate l’acqua salata in ebollizione, versate a pioggia la POLENTA AL TARTUFO e contemporaneamente mescolate vigorosamente. 

3. Cuocete la polenta per circa 30 minuti mescolando continuamente.

4. Una volta raffreddato il polpo a temperatura ambiente, tagliatelo e scottatelo sulla piastra molto calda o in padella con pochissimo olio.

5. Ultimate le cotture, disponete la POLENTA AL TARTUFO sul piatto e adagiatevi sopra i tentacoli del polpo.

Autore: marco savini 28 giu, 2017

ingredienti

• 3 porri

• 4 patate

• 1 l d’acqua

• 80 g di salsa bianca al tartufo bianco


1. Sbucciate le patate, tagliatele finemente e sbollentatele per qualche minuto. Pulite i porri dalle estremità, lavateli e tagliateli a rondelle.

2. Aggiungete in una pentola un filo di olio di oliva, i porri e le patate. Soffriggete il tutto per qualche minuto, dopodichè aggiungete un litro di acqua salata. Fate cuocere a fuoco medio per circa 10\15 minuti.

3. Frullate   il composto con un mixer a immersione.

4. Se la vellutata risulta troppo liquida, fatela ritirare per qualche minuto a fuoco lento.

5. Impiattate la vellutata con due cucchiai di SALSA BIANCA AL TARTUFO BIANCO ed un tuorlo d’uovo crudo.

Share by: